My Cart
0.00

Sardenaira

Category

Il nome Sardenaira (o Sardenara) deriva dal fatto che, inizialmente, veniva condita con sarde, un pesce povero ma gustoso. Solo nel dopoguerra, con l’arrivo del benessere, le sarde sono state sostituite con le acciughe sotto sale.

Yields8 Servings
Prep Time2 hrsCook Time35 minsTotal Time2 hrs 35 mins
Per L'impasto
 300 g Farina Tipo 00
 200 g Acqua Tiepida
 12 g Lievito di Birra
 30 ml Olio EVO Baldizzone
 6 g Sale
Per condire
 300 g Passata di pomodoro
 20 qts Olive Taggiasche in Salamoia (Baldizzone)
 3 qts Spicchi di Aglio
 2 qts Acciughe
1

In una ciotola mettete l’acqua tiepida, il lievito sbriciolato e lo zucchero. Mescolate bene e lasciate riposare per 5 minuti.

2

In una ciotola mettete le farine, il sale e fate un buco al centro dove metterete l’acqua e l’olio. Aggiungete un po’ d’acqua (con il lievito disciolto) ed iniziate a lavorare con un cucchiaio. Man a mano aggiungete tutta l’acqua e l’olio (per la vera Sardenaira dovete utilizzare l’olio ligure fatto con le olive taggiasche!).

3

Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo e molto morbido.

4

Mettetelo dentro una ciotola unta e coperta con pellicola trasparente e fate lievitare per almeno 2 ore. Riprendete l’impasto e impastatelo una seconda volta (la vera Sardenaira deve essere impastata due volte!) poi ungete una teglia (non molto grande per ottenerla bella alta e soffice) e mettete l’impasto. Lasciate riposare per un’ora.

5

Adesso passiamo al condimento. In una padella larga versate un cucchiaio d’olio e fate rosolare uno spicchio d’aglio e un filetto di acciuga (facoltativo: un trito di cipolla). Aggiungete la passata di pomodoro e allungate con mezzo bicchiere d’acqua. Fate cuocere per qualche minuto.

6

Lasciate raffreddare, versate in una ciotola e condite con olio, sale e origano.

7

Prendete il tegame e cospargete di salsa l’impasto. Quindi mettete le olive taggiasche, i capperi, qualche filetto di acciuga e qualche spicchio d’aglio intero ma sbucciato.

8

Infornate in forno ben caldo a 200°C e fate cuocere per 30-35 minuti.

Ingredients

Per L'impasto
 300 g Farina Tipo 00
 200 g Acqua Tiepida
 12 g Lievito di Birra
 30 ml Olio EVO Baldizzone
 6 g Sale
Per condire
 300 g Passata di pomodoro
 20 qts Olive Taggiasche in Salamoia (Baldizzone)
 3 qts Spicchi di Aglio
 2 qts Acciughe

Directions

1

In una ciotola mettete l’acqua tiepida, il lievito sbriciolato e lo zucchero. Mescolate bene e lasciate riposare per 5 minuti.

2

In una ciotola mettete le farine, il sale e fate un buco al centro dove metterete l’acqua e l’olio. Aggiungete un po’ d’acqua (con il lievito disciolto) ed iniziate a lavorare con un cucchiaio. Man a mano aggiungete tutta l’acqua e l’olio (per la vera Sardenaira dovete utilizzare l’olio ligure fatto con le olive taggiasche!).

3

Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo e molto morbido.

4

Mettetelo dentro una ciotola unta e coperta con pellicola trasparente e fate lievitare per almeno 2 ore. Riprendete l’impasto e impastatelo una seconda volta (la vera Sardenaira deve essere impastata due volte!) poi ungete una teglia (non molto grande per ottenerla bella alta e soffice) e mettete l’impasto. Lasciate riposare per un’ora.

5

Adesso passiamo al condimento. In una padella larga versate un cucchiaio d’olio e fate rosolare uno spicchio d’aglio e un filetto di acciuga (facoltativo: un trito di cipolla). Aggiungete la passata di pomodoro e allungate con mezzo bicchiere d’acqua. Fate cuocere per qualche minuto.

6

Lasciate raffreddare, versate in una ciotola e condite con olio, sale e origano.

7

Prendete il tegame e cospargete di salsa l’impasto. Quindi mettete le olive taggiasche, i capperi, qualche filetto di acciuga e qualche spicchio d’aglio intero ma sbucciato.

8

Infornate in forno ben caldo a 200°C e fate cuocere per 30-35 minuti.

Sardenaira
Close
Compare
Wishlist 0
Open Wishlist Page Continue Shopping